© 2019 Michele Oliveri by Regina Rokko

  Datenschutzerklärung I Impressum

Film & Tv / Theatre

  CHI SONO

 

 

PROFESSIONALE

Ciao! Sono Michele Oliveri e lavoro come attore e regista da oltre trent'anni. Spesso i miei ruoli sono da outsider. In Germania ho partecipato a più di 200 produzioni: in serie TV, ZDF e ARD fiction e in diversi film. Sono anche noto al pubblico italiano come birraio in "tempesta d’amore". Dal 2018 come boss mafioso "lo svedese" nel mini serial "il capitano Maria" su Rai1.

Come regista teatrale, da più di vent'anni lavoro alla messa in scena di varie produzioni di teatro d’avanguardia per compagnie di giro con tournée in Germania e in Italia. Insieme alla cineasta Regina Rokko, ho fondato il movimento Buena Suerte film nel 2010, che racconta storie e documentari di personaggi non conformisti. 

Lavoro come docente e mentore da molti anni in corsi, workshop e 1:1 coaching, insegno ad affermati artisti, lavoratori autonomi e studenti come scoprire la propria personalità e usarla nel modo più adeguato. Almeno una volta all'anno organizzo un workshop primaverile "Andare in scena" nella mia casa di Ostuni, in Puglia/SudItalia.

 PERSONALMENTE

Per alcuni sono un tedesco con radici italiane, per altri un italiano dalla Baviera. Ma in realtà io sono una sorta di "pizza con wurstel e crauti".

Sono pieno di opposti, ho bisogno di confusione e poi tanto silenzio di nuovo. Sono curioso e vorrei capire tutto in fretta. Nel mio lavoro sono molto preciso e tenace, e questo ricalca la mia "Essenza del Nord Europa", mentre Il mio lato meridionale, lo chiamo "sensualità del Sud",
che mi rende indispensabile la luce, la comunicazione e il calore quotidiano della gente del sud.

 

Il giorno perfetto inizia per me in un bar, fra la gente.

Mi piacerebbe fosse sempre estate!

Amo il caldo.
 

Per me, vivere significa mangiare bene. Nella mia cucina, come in passato con la mia "nonna", c'è sempre una pentola bollente sulla stufa e ai nostri tavoli di grandi dimensioni c’è sempre posto per tutti e ognuno è benvenuto.

B
SS
SHOWRTEEL

Da giovane, ho sofferto l’essere stato sradicato dalla mia terra. Ho avuto la sensazione di dovermi barcamenare costantemente tra Germania e Italia. Avere un passaporto Italiano, sognare in tedesco e poi le mie origini siciliane: tutto questo mi ha veramente fatto sprofondare in una grave crisi di identità. Ho maturato la consapevolezza che LA MIA PATRIA É DENTRO ME STESSO... SENZA L’ARTE NON POSSO VIVERE

 

Il mio luogo di ispirazione è nel sud Italia vicino all'incantevole città di Ostuni. Ai margini dalla frenetica vita quotidiana, ascolto gli ulivi, e nella terra rossa affondo le mie mani. Qui ho un laboratorio creativo, i miei ruoli si trovano qui. Lavoro su progetti cinematografici, ricevo e incontro persone affini da tutto il mondo.

 

Grazie per l’aver visitato il mio sito!

  BIOGRAFIA

Michele Oliveri è nato e cresciuto a Monaco. Figlio di genitori italiani, trascorre molto tempo con la "nonna" a Bologna, fa perciò spola tra la Baviera e l'Italia fin da tenera età. Dopo alcuni semestri di Etnologia e studi teatrali all'Università di Monaco, è stato scoperto dal direttore e docente della scuola Falkenberg di Monaco, Ulrich Heising. Concluso il percorso accademico Michele ha affidato il perfezionamento della sua formazione a Maestri come Paolo Poli, Karin Pabst ecc. inizialmente la sua specialità era la "commedia dell'arte", poi il suo interesse si è orientato verso le avanguardie culturali europee e la sperimentazione. Come regista teatrale, scrive e dirige opere come "cabaret dell'arte" e "Heinrich IV" per rinomate compagnie itineranti e stabili.

 

Ha iniziato la sua carriera televisiva con " Felice heißt der Glückliche" per il BR, terza rete televisiva tedesca, e il ruolo di vicecommissario "Santini" nella fiction “Tatort” da Monaco di Baviera. È diventato famoso durante gli anni per i ruoli principali e di coprimario in serie come "Julia, una donna insolita," "contro vento", "Für alle Fälle Stefanie" e "Dott.Sommerfeld." Ma ha anche lasciato il segno nel settore della commedia, tra gli altri nella serie "Trautes Heim", "Singles" e più recentemente per Bully Herbig's "Bully macht Buddy". Nel 2011, Michele Oliveri assunse per due anni il ruolo del birraio bavarese "Julius König" nella telenovela "Tempesta d’Amore". Insieme a Michaela May, ha interpretato il ruolo di un greco innamorato in Rosamunde Pilcher's "Promesse elettorali e altre bugie." In qualità di Commissario corrotto e boss mafioso è ormai un volto noto della televisione tedesca e anche in quella italiana per aver esordito nel ruolo dello Svedese in "il capitano Maria" per la regia di Andrea Porporati.

Per il grande schermo Michele è stato protagonista nel film "luce nera", ed ha preso parte a "Pizza Colonia" e "Ostwind 3".

Michele Oliveri si occupa  da anni anche di coaching per accademici e dirigenti d`impresa che intendono migliorare le proprie oerformance comunicative. Corsi e laboratori si tengono normalmente nella propria casa nel sud Italia, ma capita  anche di dover attraversare spesso il Brennero per specifiche esigenze degli allievi.  

 

Insieme al regista Regina Rokko, Oliveri produce film documentari e brevi ritratti dal 2010 come Buena Suerte Film.

 

Nel 2018, Michele è tornato in palcoscenico come attore nel ruolo di protagonista maschile di "cavaliere" (Mirandolina di Goldoni) presso in teatro “Bayrischen-Hof” di Monaco di Baviera.